Regole di bon ton: i biglietti di ringraziamento

thank you cardE’ bene sapere che il galateo ma più semplicemente l’educazione prevede che si ringrazino i propri invitati con un biglietto di ringraziamento! Scritto rigorosamente a mano per trasmettere al destinatario una sensazione di cura e attenzione. Da evitare frasi fatte da stampare in serie!ringraziamento wedding Le thank you card vanno inviate per posta al ritorno del viaggio di nozze magari allegando al biglietto una foto dei neo sposi in luna di miele o degli stessi invitati durante il matrimonio. Magari una polaroid! Infatti è importante personalizzare i biglietti di ringraziamento. ringraziamento bon tonAnche senza cercare frasi ad effetto, la dedica personalizzata sarà ricordata sicuramente come un pensiero dolce e originale che non passerà inosservato.polaroid ringraziamentoLo stile dei biglietti di ringraziamento deve rispecchiare la linea delle partecipazioni di matrimonio in modo da dare un senso di continuità a tutto l’evento. I biglietti di ringraziamento, infatti, chiudono il cerchio di un giorno importassimo e sono considerati un po’ come la firma degli sposi.polaroid personalizzata

Professione Wedding Planner!

Professione Wedding Planner!

wedding planner
Avete mai pensato di affidarvi a una Wedding Planner? Una “fatina” in grado di guidarvi in tutta l’organizzazione del vostro matrimonio: dal tema, al colore, fino agli inviti e alla musica? Dettagli coordinati e perfetti, risparmiando soldi, tempo e stress? Oggi vi parlo del mio lavoro, una professione molto stimolante, nata negli Stati Uniti, dove moltissime coppie di futuri sposi si affidano a un professionista del settore pronto a prendersene cura fino al fatidico “Sì”! Protagonista di numerose pellicole hollywoodiane, canali tematici e trasmissioni televise, i Wedding Planner si stanno affermando anche nel nostro tradizionalissimo Paese!sedie
Un matrimonio, come ogni evento che si rispetti, necessita, infatti, di una preparazione accurata che comprende la scelta della location, del catering, dei fiori, del fotografo, dell’abito e dell’acconciatura, delle partecipazioni e delle bomboniere. Un’attività complessa che il Wedding Planner gestisce sistematicamente e, soprattutto, semplifica e snellisce secondo un budget e fornendo servizi sempre di altissima qualità. La pianificazione e la scelta, oltre al controllo continuo per realizzare i desideri degli sposi, sono le mansioni di un Wedding Planner professionista, che è soggetto a quattro vincoli: costo, tempo, qualità e trasparenza. Requisito essenziale, l’empatia!Insieme al sorriso, alla discrezione e alla creatività. Suggerire, consigliare soluzioni suggestive senza mai imporsi, ottimizzando tempi e risorse. Provare per credere!
foto