Boho Chic wedding! Il mood del 2016

boho chic sposiInspirato alla cultura hippy del “fate l’amore non fate la guerra”, il matrimonio Boho Chic è la ricetta perfetta per nozze divertenti e assolutamente cool.
Romantico ma informale, molto chic ma bohemienne. La tendenza 2016, in fatto di matrimoni, è stile di cerimonia ricercato e informale nello stesso tempo, molto in voga negli USA.
boho 1Lo stile Boho Chic si ispira agli anni ’60 e ’70, ha un’anima Bohemienne, con elementi retrò e vintage tratti dalla cultura gitana, reinterpretati in chiave chic ed eco-friendly.
Uno stile country arricchito da un romanticismo hippy che punta sui cosidetti DIY acronimo per “do it yourself”di ispirazione vintage.
sposa bohoVia libera dunque alla creatività! Dai barattoli riutilizzati come centrotavola, alle cassette in legno fino ai contenitori in latta da decorare per l’allestimento, ecosostenibile si ma molto raffinato.
Le nuances sono quelle del bianco, del lino grezzo, di tutto ciò che ricorda la natura.
Il look della sposa: un abito leggero, lungo e scivoloso, preferibilmente nelle tinte bianco o avorio. Ai piedi spazio a comodi sandali con tacchi bassi o rasoterra, per i più coraggiosi si può azzardare anche i piedi scalzi: la sposa Boho Chic deve essere comoda e libera di muoversi, divertirsi e ballare. Il bouquet, poi, semplice e country; i capelli lunghi e sciolti, lisci o ondulati, e in testa l’irrinunciabile coroncina di fiori freschi.
boho 2Le location più giuste sono quelle che offrono ampi spazi all’aperto dove poter organizzare il ricevimento: prati verdi, campagna o spiaggia, purchè evochino libertà.
Semplicità ed eleganza. barattolinoSemplicità che però non vuol dire trascuratezza: nel matrimonio Boho Chic, al contrario, ogni particolare è pensato con cura ed attenzione!
Il menu dovrà essere rigorosamente a base di prodotti legati al territorio, così come le bomboniere dovranno richiamare la natura, optando per dei semi da piantare, per delle piantine grasse o per dei vasetti di marmellata.
pullmino Perfetti anche uno scooter fuori produzione o un pullmino Volkswagen, magari decorato per l’occasione con fiori, palloncini colorati e barattoli di latta.

Primavera, tempo di ispirazione!

Primavera, tempo di ispirazione! E colori! Per le spose qualche consiglio, oltre il bianco…
lavanda bouquetLavanda e blu. Perché sono complementari, funzionano perfettamente in sintonia, sono romantici e ricordano il mare! Una scelta morbida, delicata e super elegante per un matrimonio.torta blue gazeboMi piace l’idea di freschezza e spontaneità che suggerisce, così come incorporare materiali naturali come il vetro, erbe fresche in vaso, nei centrotavola e tanta tanta lavanda per il bouquet.dress summer themePer un matrimonio moderno, divertente ma con un tocco di eleganza: il bianco come colore di base, gioca con i toni pastello. springUn arcobaleno vivace ma delicato! Personalmente amo molto questo look: tovaglioli stampati, cannucce colorate, nastri sulle sedie e una moltitudine di lanterne colorate. colour brightL’importante è non lasciarsi prendere troppo la mano e ricordarsi che, anche se a colori, nel gusto vince sempre la semplicità!
piantine

Atmosfere d’inverno

Fiori e colori dal freddo

Sposarsi d’inverno, magari sotto Natale, ha tutto un suo fascino! Vuoi per l’atmosfera, vuoi per la suggestione di un caldo abbraccio che riscalda anche nelle giornate più fredde. berrybSpesso molte coppie preferiscono la stagione primaverile o l’estate per dirsi di sì, ma la natura d’inverno si tinge dei toni caldi e avvolgenti dei boschi che incantano.winterbouq2
Colori come il giallo, il rosso e l’arancio che, accostati al bianco, gli accordano quella nota in più nella scelta del fil rouge che, dai segnaposto fino al bouquet, coordina tutto il matrimonio. fall-roses-leavesL’inverno indossa gli “accessori” della terra: per le composizioni e gli allestimenti via libera a bacche, baccelli, frutti di bosco e rametti di legno. Protagoniste le foglie, ampie e rossiccie, che abbracciano nei bouquet calle, rose bianche di tipo avalanche o rose whisky. Guardate com’è originale questo bouquet fatto solo di foglie! foglie bouquetFra i fiori germini, fresie e ranuncoli, asclepias, bacche di iperico e lysianthus in tutte le sue tonalità: dal bianco, al giallo, al viola screziato, magari accompagnato da rametti di erbe aromatiche. bouqueroseIntramontabili anche le rose nei toni caldi come le coffee breack o a grappolo se si pensa ad un matrimonio rustico. Se l’idea è quella di un matrimonio sotto la neve, magari con un festeggiamento in chalet, bianco assoluto, impreziosito da elementi in lana (anche nel bouquet), tulle o raso bianco e cristalli!winterweddingbouquetLe idee suggerite sono tutte proponibili e personalizzabili!Per il materiale fotografico:

http://www.spiralstudio.org/reds15.html

http://www.stylemepretty.com

http://alidoesit.wordpress.com

http://www.bellaweddingflowers.com

http://banffandcanmoreweddingplanner.com

http://www.theroseshed.co.uk

Galateo del matrimonio

Il vademecum per lei e per lui…

listaLui e lei ma anche famiglia di lui e famiglia di lei! Chi fa cosa? Un matrimonio, soprattutto quello più tradizionale, comporta tutta una serie di compiti e di spese da affrontare per le rispettive famiglie. Il buon gusto e la misura sconsigliano gli eccessi, ogni scelta dovrà essere fatta con stile e raffinatezza ed adeguata al luogo dove si svolge il matrimonio, alla tipologia di ospiti presenti e alle possibilità economiche degli sposi, senza strafare! Se il vostro obiettivo è, invece, stupire senza dar troppo peso alle tasche, per fugare ogni dubbio, al di là di quelle che sono le varianti “regionali” relative agli usi e costumi riguardo alle nozze, il galateo del matrimonio specifica chiaramente quali sono le spese che devono affrontare i genitori della futura sposa e quali quelle del futuro sposo.
wish
Alla famiglia della sposa toccano:
• Spese tipografiche e di spedizione degli inviti e delle partecipazioni;
• Bomboniere e confetti;
• Acquisto dell’abito (da noi a Sud questo spesso compete alla famiglia dello sposo!);
• Preparazione del corredo;
• Spese della cerimonia, comprensive dell’addobbo floreale sia della chiesa che del ricevimento;
• Offerta per la chiesa;
• Abiti delle damigelle e dei paggetti;
• Automobile per la sposa e per la famiglia;
• Spese per il ricevimento;
• La musica;
• Spese per il servizio fotografico.
• Acquisto del mobilio della camera da letto, fatta eccezione del materasso.
chipboard
Alla famiglia dello sposo spettano invece:
• Acquisto della casa coniugale;
• Arredamento fatta eccezione della camera da letto;
• Materasso per la camera da letto;
• Fedi;
• Bouquet;
• Fiori da portare all’occhiello sia per lui che per i testimoni;
• Automobile per condurre sia lui che i propri testimoni nel luogo della celebrazione della cerimonia;
• Il viaggio di nozze
caketopNon ho ancora ben capito perché allo sposo spetti l’acquisto del materasso… Considerati i costi eccessivi consiglio di superare l’etichetta e di dividere equamente le spese o piuttosto di fare la lista nozze presso un’agenzia viaggi!

Spose d’estate: dillo con un fiore!

I fiori d’estate e il loro significato…

Qroseuali sono i fiori più adatti per donare ancora più magia ad un giorno tanto importante? In un evento così ricco di simboli quale è un matrimonio non si può fare a meno di conoscere il significato dei fiori per scegliere quello che rappresenta meglio il nostro amore.
La scelta dei fiori non può prescindere dalla stagione però! In primavera e in estate ce ne sono davvero tanti dal colore e dalle sfumature bellissime. orchidea
La rosa è sicuramente il fiore più utilizzato sia per l’addobbo che per la realizzazione di deliziosi bouquet rotondi con boccioli piccoli e fittissimi. Tutte le rose in genere simboleggiano infatti l’amore felice. Ne esistono di tanti colori e sfumature, lasciando ampia scelta alle spose. Le più usate, sia per bellezza, che per resistenza, sono le rose vendela e le avalanche. L’orchidea, molto elegante e usata quasi esclusivamente per il bouquet pendente che per uno rotondo simboleggia bellezza, raffinatezza, e nel linguaggio dei fiori “grazie per esserti concessa”. Nell’Inghilterra vittoriana era quindi sinonimo di trasgressione!
callaLa calla adattissima per un matrimonio primaverile, è come l’orchidea un fiore tropicale presente in diversi colori come il bianco, il giallo, il rosa e il viola, è divenuto uno dei simboli dell’Art Deco come emblema di bellezza sontuosa. Il tulipano,nobile e bellissimo in tutte le sue nuances simboleggia l’amore passionale. Proprio per questo bisogna però fare attenzione alla sua fragilità!
tulip
Mi piacciono molto anche le margherite, sinonimo di innocenza, amore fedele e condivisione di sentimenti. Usatissime per i matrimoni più rustici, sono bellissime anche all’interno delle più svariate composizioni, ad accompagnare altri fiori.
margheriteFra i miei preferiti la peonia, la regina dei fiori nella cultura orientale. Di grande eleganza, sono caratterizzate da sfumature delicate e da un profumo molto piacevole! Con le sue corolle molto grandi e morbide, è il fiore femminile per eccellenza, metafora di un’unione felice e prospera. Infine i fiori di lisianthus, molto eleganti e di varie sfumature tra il bianco/panna e rosa/viola. Consigliati per i matrimoni in piena estate perché hanno una grande resistenza al caldo, la loro fioritura inizia a maggio fino ad ottobre. Possono essere usati sia per gli addobbi floreali in chiesa, che per il bouquet.

peonylisianthus

Un insolito bouquet!

Un insolito Bouquet!

Bouquet a borsettaEleganti, sofisticati e retrò, in perfetto Shabby Vintage anche i Bouquet! Abbandonato lo stile minimale e semplice dello scorso anno, la tendenza per il 2012 prevede un ritorno al romanticismo nelle nuances tenui del panna e del bianco e nelle rifiniture in pizzo, perle, swarovsky e piume davvero di gran voga in questa stagione.  Particolari e inusuali le proposte in fatto di forme: rispetto a quelle più tradizionali del fascio e del bouquet “tascabile”, piccolo e compatto, colpiscono i piacevoli Bouquet a borsetta, impreziositi con fiori e decorazioni a temi floreali, comodi da portare, ma un po’ meno adatti al lancio! Dunque non solo simbolo ma vero e proprio accessorio i cui manici variano a seconda delle esigenze, a tracolla, a secchiello, a bauletto a sacco! I Bouquet a sfera più romantici, compatti e rotondeggianti realizzati in rose, peonie e ranuncoli nelle tonalità più delicate e nei toni più sfumati del cipria, del rosa e del panna e gli elegantissimi Bouquet a cascata di gigli e orchidee, perfetti per arricchire abiti dal design semplice e ricercato. Se poi amate l’originalità vi consiglio i Brooch Bouquet by USA! E’ una tecnica molto diffusa negli Stati Uniti e prevede l’utilizzo di spille vintage anni ‘60 a forma di fiori, combinate e tenute insieme fra loro in un magico intreccio ad affetto. La più famosa artista di Brooch Bouquet è Amanda Heer che realizza splendide e uniche creazioni, spesso personalizzandole con spille e bijou vintage che appartengono alla sposa rispettando così una delle tradizioni più antiche, ovvero quella che il giorno del matrimonio si debba indossare “qualcosa di vecchio” e “ qualcosa di regalato”.Brooch bouquet Un’altra romanticissima alternativa, proposta da Amanda, al bouquet convenzionale sono i Vintage Love Letters Bouquet realizzati con fiori ritagliati da vecchie lettere d’amore ritrovate nei mercatini e arricchiti da piccoli ritratti o foto di famiglia, di particolare valore affettivo per gli sposi. Un modo decisamente unico per affidare anche al bouquet il ricordo, prezioso e senza tempo, di un giorno speciale!